ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO PRESSO REGIONE LOMBARDIA - N.937 | Via Mosè Bianchi 96 | 20149 Milano | Tel. 02 87367858info@scuoladimusicacluster.it

Armonia funzionale

Armonia moderna 1
Organizzazione

  
Quando

martedì 20.00-20.55

Durata 1 anno
Inizio 20 settembre 2018
Fine 15 giugno 2019
Iscrizioni aperte fino a gennaio
Titolo rilasciato attestato di studio su richiesta
Quota compreso nel Percorso Tradizionale, Preaccademico e Diploma

Rivolto a

  
Età teen, ragazzi e adulti
Requisiti test
Livello intermedio
Tipo Corso allievi iscritti al Percorso Tradizionale, Preaccademico e Diploma
  

Armonia moderna 2
Organizzazione

  
Quando

martedì 21.00-21.55

Durata 1 anno
Inizio 20 settembre 2018
Fine 15 giugno 2019
Iscrizioni aperte fino a ottobre
Titolo rilasciato scheda di valutazione
Quota compreso nel Percorso Preaccademico e Diploma

Rivolto a

  
Età teen, ragazzi
Requisiti livello intermedio
Livello avanzato
Tipo Corso allievi iscritti al Percorso Preaccademico e Diploma

Il Corso fornisce tutti gli strumenti essenziali per un’ottima conoscenza del testo musicale e dei suoi meccanismi: scale, accordi, intervalli, strutture armoniche e ear training. Si accede previo test d’ammissione.


PROGRAMMA DI ARMONIA 1

La teoria degli intervalli:

  • categorizzazione
  • riconoscimento acustico di tutti gli intervalli sia armonici che melodici
  • grado di consonanza e dissonanza
  • cenni sulla teoria dei suoni armonici

Le triadi e loro rivolti:

  • armonizzazione della scala maggiore per triadi
  • il collegamento armonico
  • armonizzazione di alcune progressioni tipiche in varie tonalità maggiori
  • introduzione della 7° di dominante nell’accordo di V grado.

Le cadenze

Le funzioni armoniche

Armonizzazione per triadi delle scale minore naturale e minore armonica:

  • armonizzazione di alcune progressioni tipiche in varie tonalità minori
  • differenza tra V° modale e tonale

Le quadriadi e la classificazione delle cinque famiglie di accordi:

  • la teoria della siglatura degli accordi
  • armonizzazione della scala maggiore e della minore armonica
  • armonizzazione in parti strette del II,V,I sia in tonalità maggiore che in tonalità minore
  • visione della quadriade come triade più basso
  • armonizzazione del II,V,I con le quadriadi in questa forma e successiva introduzione della 9° nell’accordo di dominante
  • armonizzazione di altre progressioni tipiche con le quadriadi in questa forma
  • disposizione degli accordi con l’omissione della 5° (basso fondamentale più terza e settima) ed armonizzazione delle suddette progressioni.   

Le dominanti secondarie

I Turnarounds e le catene di dominante

L’accordo diminuito e sue funzioni

I sette modi derivati dalla scala maggiore e relative caratteristiche:

  • il concetto di scala-modo-accordo
  • discussione di tutti gli accordi derivanti dai suddetti modi nelle forme ed estensioni tipiche
  • armonizzazione del II,V,I con accordi estesi alla 9a ed introduzione della 13a nell’accordo di dominante, nella forma accordo più basso.

Differenze fra Tonale e Modale: lo scorrimento modale, i concetti di inside e outside.

Il Blues: analisi ed armonizzazione di diverse strutture dalle forme primordiali sino all’evoluzione swing, pentatoniche e blues scales maggiori e minori.

Il Blues minore: analisi ed armonizzazione  di alcune strutture tipiche.

Le strutture AABA, l’Anatol: analisi ed armonizzazione della struttura “I got rhythm” ed alcune varianti tipiche; elaborazione di una walking line.

Analisi della melodia:

  • relazione tra melodia e accordi
  • classificazione di note d’accordo, note di estensione e note d’approccio
  • individuazione di patterns melodici all’interno di un tema
  • visione orizzontale della musica: i concetti di frase musicale e fraseggio melodico
  • individuazione di cicli ritmici all’interno di un tema melodico.

Tecniche di armonizzazione della melodia in blocchi d’accordo a quattro parti strette:
laboratorio di sperimentazione su vari temi tonali con analisi ed ascolto delle possibili varianti.

Elaborazione di una guide tone line partendo da un siglato d’accordi:

  • creazione di un background
  • elaborazione di una centro melodia partendo da un tema dato.

Il Be Bop: lettura e analisi armonico-melodica di alcuni temi.

I sette modi derivati dalla scala minore melodica ascendente e relative caratteristiche: discussione di tutti gli accordi derivanti dai suddetti modi nelle forme ed estensioni tipiche.

L’accordo di dominante alterato e sue disposizioni: la sostituzione di tritono.

Le scale simmetriche:

  • le ottofoniche semitono-tono e tono-semitono
  • le esatonali
  • armonizzazione dei relativi accordi.

Primi approcci all’armonia in parti late, tecniche di allargamento:

  • i Drops
  • esercitazioni pratiche sul drop 2

Laboratorio di analisi ed armonizzazione di vari standards tonali, modali e complessi, con esercitazioni pratiche su tutti gli argomenti trattati.

Vuoi sapere di più? Contattaci

oppure partecipa ai nostri Open Day

Cluster Music S.r.l
via Mosè Bianchi 96
20149 Milano
Tel. 02 87367858
Partita Iva 08543130960

Ente di formazione accreditato presso Regione Lombardia - Servizi di Istruzione e Formazione Professionale Iscrizione n.937 del 10/05/2016 – Sezione B

Privacy

Login

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere una migliore esperienza utente sul nostro sito. Continuando a navigare accetti la nostra Cookie Policy. Vienici a trovare spesso! Privacy e Cookie Policy