ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO PRESSO REGIONE LOMBARDIA - N.937 SEZIONE B | Via Mosè Bianchi 96 | 20149 Milano | Tel. 02 87367858info@scuoladimusicacluster.it

Vicky Schaetzinger

Cluster è la scuola che ho sempre immaginato e desiderato dal primo giorno della sua nascita nel 1999. Un sogno che è diventato la quotidianità. Un luogo di musica dove al primo posto si mette l'impegno e la dedizione senza tralasciare il piacere del divertimento nell'imparare e nel migliorarsi.
Cluster è una scuola dove gli allievi sono accolti e guidati, supportati e formati grazie ad un team d’insegnanti che, con grande amore e professionalità, svolgono il proprio lavoro.

 Estate 2021
Dall'inizio della pandemia, sappiamo quanto sia stato vitale salvaguardare la sicurezza e la serenità dei nostri studenti senza interrompere il loro percorso musicale.
Abbiamo stanziato importanti risorse per le piattaforme web e, contemporaneamente, abbiamo reso la sede della scuola un luogo sicuro per continuare a svolgere le lezioni in presenza in totale serenità.
Abbiamo capovolto la didattica rendendola fruibile ed efficace anche a distanza senza perdere lo spirito di aggregazione che ha sempre reso particolare questa scuola. Fondamentalmente significa che, dal primo giorno di lockdown, non ci siamo mai fermati e tutti gli allievi sono stati in grado di continuare il loro percorso musicale senza interruzioni. Proprio grazie all'esperienza maturata, oggi siamo in grado di proporre tre modalità: didattica in presenza, didattica online e didattica mista. Di particolare interesse è la modalità mista riservata non solo agli allievi che decidono di seguire alcune lezioni online e altre in presenza, ma anche agli allievi che non possono venire fisicamente a scuola e all'ultimo momento ci possono avvisare seguendo la lezione a distanza.
Con questo spirito affrontiamo il nuovo anno: anche se dovessero arrivare restrizioni che ci impediranno di svolgere le lezioni in presenza noi andremo avanti perchè "La musica non si può e non si deve fermare".
 
Sono grata a tutti gli allievi e genitori che ci stanno sostenendo in questo periodo di sforzo collettivo e scelgono la musica come percorso da coltivare. Sono grata a tutti gli insegnanti che hanno dimostrato una grande flessibilità e volontà nel ribaltare il loro modo d'insegnare e sono grata al mio team che ha saputo affrontare con positività ogni cambiamento organizzativo che questo periodo ci ha richiesto.

In quest’epoca confusa e “sospesa", l’unico vero atto rivoluzionario è cercare di fare bene il proprio lavoro.

Benvenuti in questo nuovo anno musicale!

LA MIA VITA NELLA MUSICA

Ho studiato pianoforte alla Civica Scuola di Musica di Milano "Claudio Abbado" e alla Civica Jazz di Milano. Dopo un brillante diploma in Conservatorio, ho vinto una borsa di studio presso il Teatro alla Scala di Milano come collaboratrice pianistica. Ho vinto diversi premi in concorsi nazionali e internazionali e sono stata ospite in varie trasmissioni televisive (Claudio Bisio, Pippo Baudo, Paolo Limiti...) oltre ad essere stata invitata a tenere concerti e masterclass in diverse università americane. Ho inciso per diverse etichette discografiche quali Emi Classics, Sipario Dischi, Pagani, Abeat Records.

Dal 1998 al 2013 sono stata pianista di Milva in un sodalizio artistico che spaziava da Astor Piazzolla a Kurt Weil, da Brecht alla musica leggera italiana, francese e tedesca, per spettacoli e concerti che hanno calcato i più importanti palcoscenici del mondo.

LE MIE COLLABORAZIONI MUSICALI

Ho collaborato in spettacoli teatrali come musicista e direttore musicale:

  • 2000: Peter Uncino con Milva e David Riondino (musica di Marco Tutino, testi di Michele Serra; produzione Teatro Archivolto e Arena di Verona)
  • 2001-03: Maria de Buenos Aires di Astor Piazzolla – Horacio Ferrer con Milva e TangoSeis
  • 2004-06: Tangasos con TangoSeis, Luis Castro e Claudia Mendoza, Los Hermanos Macanas e Paola Fernandez Dell’Erba (produzione TangoSeis)
  • 2005: Le labbra del tempo con Cochi Ponzoni (produzione Teatro Filodrammatici, Festival Caserta al Borgo)
  • 2005: Il signor Tabucchi è desiderato al telefono con Franca Nuti e Gian Carlo Dettori (produzione Teatro Filodrammatici)
  • 2006: Milva canta Brecht – regia Cristina Pezzoli (produzione Piccolo Teatro di Milano)
  • 2006: Omaggio a Groucho – regia Marco Balbi (produzione Teatro Filodrammatici)
  • 2007: Sonata a Kreutzer con Giancarlo Dettori e Piercarlo Sacco - Regia Claudio Beccari (produzione Teatro Filodrammatici)
  • 2008: La Liquidazione con Andrea Brambilla "Zuzzurro" – Regia Massimo Navone (produzione Tieffe – Festival dei due Mondi di Spoleto)
  • 2009: Carnegie Hall di New York con Marco Albonetti
  • Dal 2006 al 2010 pianista nello spettacolo "Un certo Signor G" di Giorgio Gaber, in una tournée in tutta Italia durata quattro anni con Neri Marcorè (arrangiamenti musicali di Paolo Sivestri, regia di Giorgio Gallione; produzione Teatro Archivolto di Genova).
  • Nelle stagioni 2010-11 e 2011-12 ho composto ed eseguito, in una tournée in tutta Italia, le musiche dello spettacolo Malamore con Lucrezia Lante Della Rovere, testi di Concita De Gregorio.
  • Stagione 2011-12: spettacolo teatrale Ciao come sto? con Gaspare e Zuzzurro e musiche di Paolo Silvestri (Produzione CFMT Milano) per il Festival di Spoleto.
  • Stagione 2012-13: spettacolo con Mariangela D'abbraccio "la musica del Mediterraneo".
  • Stagione 2013/14: spettacolo con Gennaro Cannavacciuolo "Vi presento Milly".
  • Stagione 2014/15: spettacolo con Giorgio Albertazzi e Mariangela D'Abbraccio "Omaggio a Borges".

Agosto 2015: mi fermo e inizio a dedicarmi esclusivamente alla direzione della Scuola di Musica Cluster

 


MUSICA E AZIENDE

Ho sempre coltivato un grande amore per la gestione aziendale. 
Nella musica armonia e ritmo da sempre convivono in un equilibrio che stupisce e affascina ogni volta che ascoltiamo una buona esecuzione.

Negli anni 2000 creo dei workshop per le aziende dove utilizzo la metafora dell'orchestra, dei musicisti e del direttore per riflettere su come anche noi nel nostro quotidiano sia professionale sia personale, si possa migliorare questo equilibrio vitale di relazione e di esecuzione, qualsiasi sia il nostro ruolo.

Divento autrice e animatrice di workshop musicali dedicati alle aziende (Music Jump1 e 2) realizzati in Italia e in Francia e nel 2002 entro nel CFMT (Centro di Formazione Management del Terziario e business school altamente specializzata) come docente di corsi di formazione tra i quali: “Prove d’orchestra” con Luciano Ziarelli centrato sull’armonia e il ritmo nella gestione aziendale

 

 

CLUSTER
Ho iniziato ad insegnare quando avevo 16 anni. A 19 anni conobbi Massimo Dall'Omo. Fu un incontro illuminante. Lui chitarrista elettrico, io pianista classica, entrambi uniti da un grande amore per l'insegnamento e la formazione. Questo incontro ci portò a fondare l'Associazione Cluster nel 1999 dove ho insegnato per 25 anni pianoforte, teoria musicale, musica d'insieme e coro.

Insegnare ha sempre dato un profondo senso umano alla mia vita. Anche nei momenti di lunghe tournée sono stata capace di prendere l'aereo per stare poche ore a Milano e non perdere il rapporto con i miei allievi.

LA MIA STORIA
7 marzo 2009. Mi trovavo a New York a suonare con un sassofonista (Marco Albonetti) alla Carnegie Hall; avevo appena concluso una tournèe teatrale di tre mesi con Neri Marcorè su Giorgio Gaber. Mentre suonavo, pensavo contemporaneamente a tre cose: all’aereo del mattino dopo, alle prove per uno spettacolo che dovevo iniziare e al concerto al Blue Note di due giorni dopo con Milva. Ma come era possibile? Ero in una delle sale più famose a livello mondiale, le mie mani e la mia professionalità stavano portando avanti il concerto, ma la mia testa era da un’altra parte. Dopo pochi minuti mi sono ripresa, ma da quel giorno qualcosa è cambiato. Troppe cose, troppa bulimia.
La musica era diventata una corsa senza ritmo. 
Iniziai una lunga riflessione... Erano tre i campi che ruotavano intorno a me: insegnamento, palcoscenico e aziende.
Il sogno divenne presto chiaro. Mettere in rete le mie esperienze concertistiche, didattiche e organizzative per creare una grande scuola di musica.

Dopo cinque anni, diedi una svolta alla mia vita: smisi ogni attività concertistica, smistai i miei amati allievi ad insegnanti di gran valore ed iniziai a studiare gestione d’impresa.
Nel 2014 Cluster divenne una Srl e, subito dopo, un Ente di Formazione ai servizi d'istruzione e formazione riconosciuto dalla Regione Lombardia.

Mi sono impegnata a far aderire il più velocemente possibile tutti i collaboratori alla nuova pulsazione "ritmica" della scuola, altrimenti avrei corso il rischio di trovarmi da sola a suonare un ritmo non condiviso: solo una grande squadra può formare una grande scuola.
Sono grata di avere sempre Massimo Dall'Omo al mio fianco che occupa un ruolo didattico molto importante nella scuola e sono grata di avere gli stessi insegnanti da dieci, quindici e alcuni da oltre vent'anni.

Ho diretto Cluster con lo stesso approccio che ha un musicista quando suona: trovare il groove, quella potente empatia che il musicista crea con il solo linguaggio ritmico. Oggi Cluster il suo groove ce l'ha.

IL MIO FUTURO
Nel futuro mi voglio impegnare a diventare il direttore d'orchestra della scuola: colui che fa sentire i musicisti parte integrante della musica riuscendo a far emergere le loro eccellenze. 
Sergiu Celibidache, uno dei più grandi direttori d'orchestra del '900, descrisse il suo lavoro così: "Io infiammo e rendo incandescente il bisogno di associare che c'è in ciascuno di noi".

Scuola di Musica Cluster

Partecipa all'Open Day!

Cluster Music S.r.l.
via Mosè Bianchi 96, 20149 Milano
Tel. 02 87367858
Partita Iva 08543130960

Ente di formazione accreditato presso Regione Lombardia - Servizi di Istruzione e Formazione Professionale Iscrizione n.937 del 10/05/2016 – Sezione B

Privacy