ENTE DI FORMAZIONE ACCREDITATO PRESSO REGIONE LOMBARDIA - N.937 | Via Mosè Bianchi 96 | 20149 Milano | Tel. 02 87367858info@scuoladimusicacluster.it

Patrizia Conte

alice

 

Canto jazz

Canto moderno

È insegnante della Scuola di Musica Cluster dal 2017.

Patrizia Conte è naturalmente dotata di splendide risorse vocali nelle quali trova espressione la ricchezza della
sua personalità.Nel corso di lunghi anni di carriera la sua ricerca introspettiva musicale non ha conosciuto soste.

Trovare vie più numerose di espressione ha dunque significato il conseguimento di ulteriori capacità tecniche e interpretative. Tutto il lavoro profuso in questa direzione le consente oggi di regalarci un universo che è fatto di ciò che lei più ama – La musica, il jazz, le “sue singer”- interpretato con uno stile inconfondibile pregno di una tensione vitale che diventa intensa al massimo grado nei concerti dal vivo; è li che il suo spessore umano e professionale è miracolosamente e semplicemente quello dell’artista tra la gente.La gamma di emozioni che Patrizia Conte sa accogliere e trasmettere con puntuale generosità e sapiente ironia spazia dalla passione prorompente alla dolcezza struggente.

Patrizia Conte è nata a Taranto dove ha completato la sua formazione musicale.
E’ stata allieva della Prof. Serafina Tuzzi e ha completato il suo percorso conseguendo il diploma di canto presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G.Paesiello” di Taranto.Decisivo per la sua carriera il trasferimento nella città di Milano nel 1991, dove Patrizia Conte ha avuto l’opportunità di incontrare e collaborare con musicisti italiani e stranieri di grande spessore esibendosi nei nei “locali storici”del jazz quali il Capolinea,il Tangram, le Scimmie,il Ca’Bianca,il Dynamo,tenendo numerosi concerti.
Tra i musicisti con i quali Patrizia Conte ha collaborato spiccano Gianni Basso,Tullio De Piscopo, Luciano Milanese, Andrea Pozza, Lee Konitz, Cedar Wolton, Bill Higgins, Mark Murphuy, Jimmy Owens, Bobby Durham, Nuccy Guerra, Massimo Moriconi, Guido Manusardi, Bobby Watson, Jay Rodriguez, Victor Louis, Nando de Luca, Dado Moroni, Carlo Atti, Mario Rusca. Da anni collabora con Tullio De Piscopo esibendosi anche in tutte le tournee.
E’ stata vocalist stabile nella Jazz Studio Orchestra diretta dal Maestro Paolo Lepore.

Nel 1999 Patrizia Conte ha debuttato ne “L’opera da tre soldi”di Kurt Weill nel ruolo di Frau Peachum,con Glauco Onorato e la Jazz Studio Orchestra diretta da Paolo Lepore.
Nel 1998 ha partecipato a un “Omaggio a Max Roach” con Tullio De Piscopo,organizzato dall’Associazione Culturale 2° Maggio presso l’Auditorium della Camera del Lavoro di Milano.
Nel 1997 ha cantato l’inno di apertura dei Giochi del Mediterraneo accompagnata dall’Orchestra Sinfonica di Bari.
Nell’ambito del Festival Internazionale delle vocalist nel 1989 si è esibita con il Brass Group di Palermo.
Nel 1988 ha tenuto un concerto al Teatro Olimpico di Roma in omaggio a Nino Rota dedicato a Fellini.
Dal 1989 ad oggi ha partecipato a numerosi Festival alcuni dei quali:FESTIVAL JAZZ di Rijeka in Croazia, KROTON JAZZ FESTIVAL,TORINO INTERNATIONAL JAZZ FESTIVAL,NOTTI DI STELLE di Bari, BIG BAND JAZZ FESTIVAL di Bari,JAZZ FESTIVAL di SAN MARINO,FESTIVAL del JAZZ LIGURE ESTATE MUSICALE FRENTANA,JAZZ FESTIVAL di TERRA del SOLE di Gallipoli e di Castrocaro Terme, FESTIVAL IMAGE di VILLA CELIMONTANA Roma.
Complessivamente sino ad oggi è stata protagonista di circa 200 concerti.

 

Discografia di Patrizia Conte

- “Era De luglio”del 2003 con Andrea Pozza
- “Steppin’out di Patrizia Conte featuring Gianni Basso
- “A Mina”di Renato Sellani
- “Zzacoturtaic”del 1995
- “Passione Mediterranea” del 1997
- “Tullio De Piscopo” del 1998 di Tullio De Piscopo
- “Brundibar”di Francesco Lo Toro del 1997.” Maurizio Carugno”del 1996 con Joe Diorio Ha inoltre inciso l’Inno di apertura dei giochi del Mediterraneo con l’Orchestra Sinfonica di Bari diretta dal Maestro Paolo Lepore.

Nel 1995 Patrizia Conte è protagonista del cortometraggio “COZZE” di Giuseppe Giusto, vincitore del Berlino-Taranto Film Festival e del 1° premio al Festival di Civitavecchia.
Proiettato al Jazz Image di Villa Celimontana di Roma selezionato da Pupi Avati, è stato anche premiato a Valdarno e ha ottenuto il premio speciale della giuria a “Videozoom” di Tornaco.
Nel 2000 lavora come attrice non protagonista nel cortometraggio “Vacaina” di Giuseppe Giusto, che ottiene il premio della giuria a Casteggio Cinema e il Golden Diploma di Glaucester e viene premiato con il Tripolino D’oro di Pisa come miglior film straniero.

 

Premi

Nel 2004 riceve il prestigioso Premio “MAGNA GRECIA”. 
Nel 1997 ha ricevuto il premio “MIMOSA D’ORO” come “Donna Dell’anno” dal comune di Taranto.
Nel 1991 è stata nominata “GEMMA DI PUGLIA”,premiazione ufficiale del Centro Studi per l’Educazione di Bari.
Nel 1998 a Taranto “DONNA DELL’ANNO” dal Circolo Nautico.

Nel 1988 è stata ospite della trasmissione “Stasera Jazz” di Adriano Mazzoletti in onda su RAI 2 E “Tappeto Volante”condotto da Luciano Rispoli su Telemontecarlo

I gruppi di musica d'insieme

Guarda il video dei corsi di musica d'insieme!

cantanti-video

I cori

Guarda il Video degli allievi dei corsi di coro-ragazzi!

coro-video

Le lezioni

Guarda il video di presentazione dei corsi!

piano-video